Vietnam del Nord, dove il drago scende al mare

LiberoCammino Vietnam, dove il drago scende al mare
 

Se non sai tutto quello che è stato
da dove viene tutto quello che c'è
non puoi trovare te stesso
e costruire il futuro che ti viene incontro

viaggio culturale itinerante - storia natura e passeggiate  - visita a comunità locali
20 novembre - 4 dicembre
15 giorni - 14 notti

scadenza iscrizioni  19 agosto    iscrizioni chiuse

....il Vietnam era per me un’idea, un luogo evocativo e immaginario, dove cavalcava la mia fantasia. Un  paese legato alla guerra con gli americani.  Ho scoperto un popolo intimamente legato alle proprie tradizioni  e a una cultura antica.  Ho trovato due anime, quella dinamica e cosmopolita che testimonia un presente in fermento e  quella limpida dei contadini del  nord che si mantengono col proprio duro lavoro. Due anime che si avvicinano e si scontrano e si conciliano. Una storia travagliata che racconta di invasori cinesi, di colonizzatori francesi, del nemico arrivato dal cielo e poi la faticosa risalita che ha condotto all'attuale felice momento economico. Questo viaggio è dedicato a tutti coloro che vogliono davvero immergersi nella realtà rurale senza ignorare i luohi più conosciuti.
Ecco Hanoi, invasa da vespe e motorini carichi di vitelli, galline e rotoli di stoffe che sfrecciano lungo le strade, affollate di negozietti  e colori.  Meglio di qualunque altra città, rappresenta perfettamente un paese sospeso tra passato e la modernità,  chiave per un futuro in movimento.  Qui i palazzi nuovi si mescolano all’antico retaggio coloniale francese.
E come non rimanere affascinati dalla baia di Ha Long?   La leggenda narra che  una famiglia di draghi  fu inviata dall’imperatore Jade  per aiutare il popolo in lotta contro gli invasori cinesi,  i dragoni  sputarono perle e gioielli che si trasformarono in faraglioni e isole, una fitta barriera  dove si schiantarono i nemici. Dopo la battaglia la famiglia di dragoni non ritornò in cielo, ma si fermò sulla terra:  la baia di Ha Long “dove il drago scende in mare”. Mother Dragon atterrò a Ha Long, un  figlio a Tu Long ed il posto in cui altri draghi  agitarono violentemente le proprie code venne chiamato  Long Vy , una lunga striscia di sabbia bianca.
E poi il fascino e la quiete nel mondo ancora poco conosciuto delle minoranze etniche e della popolazione del nord che vive  legata ai costumi tradizionali e alle antiche usanze. Ai Ba Be lakes fra le minoranze dei Tay; a Ninh Binh in  uno scenario quasi irreale lungo il Thien Ha,  fiancheggiato  da risaie e custodito da rocce calcaree scoscese e ancora incontreremo i villaggi di Nua, Kho Muong, Pu LuongPho Doan, Uoi .....mete ancora  malamente raggiunte, che racchiudono l'anima antica del Vietnam.

 

itinerario in dettaglio approfondimenti
quote immagini

 


Il Vietnam è una striscia di terra lunga 1600 km con una superficie di 329.566 km quadrati, è poco più grande dell'Italia.
Il paese è diviso in due principali aree coltivabili, quella del delta del  fiume Rosso a nord e quella del Mekong a sud, ma questa divisione geografica persiste anche in campo culturale, politico, architettonico. Il nord e il centro convivono con il comunismo da oltre mezzo secolo, mentre il sud ha goduto da un ventennio di liberalismo.
Il paese attraversa un momento di veloce industrializzazione e il suo ecosistema sta cambiando a causa dell'inquinamento, le piccole particolarità che rendono questo paese unico, magico e indimenticabile forse non saranno più raggiungibili.

Il nostro viaggio si concentra nel nord e nel centro del Vietnam

programma in breve:
1° giorno: partenza dall'Italia
2° giorno: arrivo ad Hanoi
3° giorno: visita alla città : il Mausoleo Ho Chi Minh, il tempio della Letteratura, il Museo di Etnologia e il Museo della Donna
4° giorno: partenza per Halong e navigazione nella baia di Ha Long. Pernottamento a bordo
5° giorno: navigazione verso la baia Tu Long, vicina al confine con la Cina.  Visita alle grotte lungo la baia. Pernottamento a bordo
6° giorno: navigazione e visita ai villaggi lungo la baia. Rientro ad Hanoi
7° giorno: partenza per Mai Chau e visita ai villaggi del Nord, nella provincia di Noa Binh. Sistemazione in famiglia.
8° giorno: passeggiate fra i villaggi Nua, Kho Muong, Pu Long, Pho Doan, Uoi e rientro ad Hanoi. sistemazione nell'eco-villaggio di Noa
9° giorno: continuazione delle visite ai villaggi e rientro ad Hanoi
10° giorno: volo interno per la
Città Imperiale di Hue e  inizio delle visite visita alla , alle Tombe Reali, Tu Duc Royal e Khai Dinh.
11° giorno:
escursione nel Lago dei Profumi , trasferimento in pulmino a Hoi An, visita lungo la strada a My Son
12° giorno: Care the people                              
13° giorno: visite a Hoi An: la Città Vecchia, la casa Tan Ky , il Ponte Giapponese, Phuc Kien, museo Sa Huynh e   spettacolare notte delle lanterne.
14° giorno: rientro con volo Danang -  Hanoi e partenza per l'Italia